Decoder per locomotive ESU LokPilot Basic 52690

Di Carlo Ciaccheri (1 settembre 2008)
 
Decoder ESU LokPilot Basic 52690
 
Caratteristiche principali:
  • Standard DCC/NMRA;
  • Corrente massima supportata 0,7 A;
  • Supporto per indirizzi da 1 a 127 e da 128 a 9999 ;
  • 14, 28 o 128 livelli di velocità supportati; 
  • Controllo di carico (Back EMF);
  • Funzionamento analogico disattivabile; .
  • 3 funzioni ausiliarie da 180 mA ciascuna;
  • Tensione uscita funzioni regolabile;
  • Protezione contro sovraccarico del motore;
  • Protezione contro i cortociruiti;
  • Dimensioni mm 25,5 x 15,5 x 4,5;
  • art. 52690, 8 poli; art. 52692, 21 poli;
  • Aabilitazion/disabilitazione inerzie con F4;
  • Modalità manovra (dimezzamento velocità massima) con F3.
 
CV Funzione Valori
1 Indirizzo 1-127
2 velocità minima  1-63
3 Velocità di accelerazione (inerzia in partenza) 1-63
4 Velocità di decelerazione (inerzia in frenata) 1-63
5 Velocità massima 1-63
7 Versione decoder (sola lettura)  
8 Identificativo produttore (sola lettura). Inserendo il valore "8" si esegue il reset di tutte le CV ai valori di fabbrica 151
17 indirizzo lungo byte più significativo 192-231
18 Indirizzo lungo byte meno significativo 0-255
29
  • Bit 0: Direzione locomotiva;
  • Bit 1: 14,28,128 velocità;
  • Bit 2: Funzionamento analogico Abilitato;
  • Bit 5: abilitazione indirizzi lungo (4-digit address of CV17/18);
0-39
49 Abilitazione compensazione di carico 0-1
51 Break Mode control. Definisce il funzionamento del decoder (frenata) in caso di presenza di tensione continua sul binario. 0-1
54 Parametro Proporzionale (k) del controllo di carico 0-63
55 Parametro Integrale (I) del controllo di carico 0-63
63 Regolazione intensità delle funzioni 0-7
 
Descrizione generale.

Ottimo, soprattutto per chi comincia, per il costo contenuto e le possibilità di una approfondita regolazione della marcia del modello. Per far questo è possibile agire su diverse CV a differenza del suo diretto concorrente, il decoder Hornby 8215 che consente poche regolazioni.
Molto apprezzata la modalità "manovra" e la possibilità di utilizzo degli indirizzi lunghi. A differenza dei decoders ESU LokPilot V3.0, il Basic non gestisce F1 in modalità analogica per cui, tale funzione, in tale modalità, rimane spenta.

Sul nostro forum ci sono stati diverse lamentele circa l'utilizzo del decoder con l'SRCP. In particolare sembra che tale decoder non supporti lo "0" dell'onda quadra DCC asimmetrica ovvero con i livelli alti e bassi di diversa durata usata fra l'altro per il controllo di locomotive analogiche su plastico digitale. Leggendo attentamente il manuale in inglese una nota cita questo problema.
Prezzo: In Italia circa €33,00 ; in Germania circa € 18,00 .

 
Manuale

05795 LokPilot Basic ESULLC US UsersManual Edition 2 (Inglese)

 
Pro
Decoder di fascia economica prodotto da ESU ottimo per chi inizia a muovere i primi passi nel mondo del digitale.
 
Contro
Istruzioni disponibili solo in lingua Tedesca e Inglese. Il manuale in tedesco allegato non è aggiornato.
Sconsigliato su modelli di non recente produzione a causa degli assorbimenti maggiori dei motori che mandano spesso in protezione il decoder.


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 1.9/5 (76 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS