Trix Mobile Station

di Alessandro Chit (20 agosto 2007)
Versione DCC/SELECTRIX della Mobile Station Märklin.
 
Caratteristiche principali:
  • Standard DCC NMRA, TRIX System, Selectrix1 e Selectrix2;
  • Fino a 9999 indirizzi DCC per locomotive supportati;
  • Fino a 99 indirizzi SX1 per locomotive supportati;
  • Fino a 9999 indirizzi SX2 per locomotive supportati;
  • Gestione dei nomi locomotive;
  • 14, 28 o 128 step di velocità supportati;
  • Funzioni accessorie da F0 fino a F8;
  • MAX 2 controller collegabili;
  • Stop di emergenza;
  • Programmazione delle Variabili di Configurazione (CV);
  • Lettura CV;
  • Protezione dai corto circuiti;
  • Corrente massima erogabile 1,9A;
  • Regolazione della velocit attraverso encoder rotativo;
  • Firmware aggiornabile tramite unaltra Mobile Station o, in futuro, tramite TRIX Central Station e pc.
 
Trix Mobile Station

Sistema TRIX Mobile Station completo di controller, alimentatore e scatola di connessione (booster).

2 controller TRIX Mobile Station in funzione

Il display del controller

Interno del booster (nella documentazione scatola di collegamento)
 
Descrizione generale.
Il sistema base è composto da tre componenti: trasformatore, scatola di collegamento (booster) e controller con display. E possibile aggiungere un ulteriore controller per un massimo di due postazioni di comando. L'estetica è identica alla MOBILE STATION MÄRKLIN, ma i due sistemi non sono compatibili.
Il display LCD molto ampio ma non è retroilluminato. Sul controller sono disponibili solo 4 tasti (STOP, LUCI, OK ed ESC) oltre al tasto di conferma integrato nella manopola verde (ENCODER) che si aziona semplicemente premendo e ai tasti funzione da F1 a F8, corrispondenti alle relative funzioni della locomotiva comandata.
Il collegamento al TRIX C-GLEIS è molto veloce grazie ai fili provenienti dalla scatola di collegamento che terminano con dei faston che vanno nelle apposite connessioni sotto un qualsiasi pezzo del binario TRIX. Il controller (o i due controller) devono essere collegati entrambi alla scatola di collegamento e agiranno come MASTER/SLAVE.
Dopo l'accensione (collegamento del trasformatore alla scatola di collegamento e alla presa elettrica), viene visualizzata sul display della MOBILE STATION (o delle Mobile) la versione del firmware, quindi compare l'ultima locomotiva comandata e la scritta STOP che indica che il sistema non sta inviando segnali sul binario. Agendo sul tasto STOP, scompare la scritta e i comandi impartiti sul controller raggiungono il binario.
Per selezionare una locomotiva si agisce sul tasto OK (con il disegnino di una loco), si seleziona il protocollo e gli step di velocit (SX1, SX2-1, SX2-2, SX2-4, DCC-S 14F, DCC-S 28F, DCC-S 126F, DCC-L 28F, DCC-L 126F), quindi si ruota la manopola fino a richiamare il numero di locomotiva interessato. A questo punto, premendo sulla manopola si conferma la selezione ed è possibile agire sulla medesima manopola per aumentare la velocità ed avviare la locomotiva. La velocità è indicata sul display LCD tramite una barra grafica e un numero. Per invertire la marcia si preme nuovamente la manopola; la locomotiva decelererà fino a fermarsi con l'inerzia impostata e invertirà le luci. A questo punto ruotando nuovamente la manopola si setterà la velocit nel nuovo senso di marcia.
Per l'accensione delle luci e delle funzioni si agisce sui relativi pulsanti, in maniera abbastanza intuitiva. Appositi simboli grafici sul display indicheranno l'azionamento della relativa funzione.
Il tasto STOP funziona da comando di emergenza, in quanto la sua pressione disabilita immediatamente la tensione sul binario.
E anche possibile richiamare locomotive da una lista di preferiti ai quali anche possibile associare un nome e un simbolo (elettrica, vapore e diesel) per identificarla meglio.
Premendo il tasto ESC (MENU) si accede al menu di servizio tramite il quale è possibile leggere e programmare CV, settare il protocollo voluto (è possibile disabilitare il Selectrix o il DCC in modo da ovviare a problemi di compatibilità), la lingua dei menu (purtroppo non c'è l'italiano ma solo INGLESE, TEDESCO, OLANDESE e FRANCESE), effettuare l'aggiornamento e resettare la Mobile.
Il sistema non prevede il comando di scambi e decoder accessori.

In merito al firmware, esistono attualmente due versioni: la 0.23 e la 0.34.
La versione 0.23 è quella rilasciata nelle Mobile Station presenti nelle prime confezioni di avvio. Questa versione è molto limitata in quanto non permette di gestire locomotive con CV a 3 / 4 cifre, non permette di variare i nomi delle loco preferite e legge/programma esclusivamente la CV1 (indirizzo).
E possibile effettuare un aggiornamento alla versione 0.34, ma è necessario disporre di una Mobile aggiornata da collegare alla medesima scatola di connessione e da utilizzare come MASTER per copiare il firmware sull'altra mobile. Per fare questa operazione si setta la Mobile da aggiornare in modo che compaia la scritta SERVICE, quindi di imposta la Mobile campione sul comando UPDATE O e si avvia l'aggiornamento premendo la manopola.
OCCORRE PRESTARE ATTENZIONE ALLOPERAZIONE IN QUANTO È ANCHE POSSIBILE EFFETTUARE UN DOWNGRADE DEL FIRMWARE, OVVERO PASSARE DALLA V.0.34 ALLA V.0.23. IN QUESTO CASO VI RITROVERE CON DUE MOBILE VECCHIE.

Le confezioni di avvio sono il sistema più economico per avere il sistema TRIX. Esiste anche unapposita scatola con il solo sistema digitale ma il costo è di poco inferiore alla scatola completa, considerando che con questultima otterrete anche un ovale con binario di raddoppio e un convoglio già digitalizzato (esistono scatole digitali in H0 ed N, e quelle in H0 hanno la locomotiva in metallo !!!!).
La potenza del booster non molto elevata (solo 1.9A), ma è sufficiente a comandare 2 / 3 locomotive in H0, 6 / 7 in N.
Non è possibile collegare più booster, nè un numero superiore di controller. Inoltre, anche se i due controller possono agire in maniera indipendente, i limiti del sistema sono gli stessi, sia con un comando che con due (ovvero non si raddoppiano il numero di locomotive gestibili contemporaneamente in presenza di due controller).

Il manuale duso esiste anche in italiano ed scaricabile dal sito TRIX.

Il solo sistema digitale è reperibile sotto i €100, mentre con circa €200/€250 si acquista una confezione di avvio.
 
Pro
Sistema multiprotocollo molto facile da utilizzare e con unottima estetica. La versione con il firmware 0.23 è perfetta per giocare. Con firmware 0.34 gia una buona centrale digitale per leggere e programmare CV e indirizzi anche a 4 cifre. In futuro sarà possibile ampliarlo con la Central Station ed interfacciarlo con vecchi sistemi SELECTRIX.
 
Contro
Display non illuminato. Massimo due comandi. Non è possibile gestire accessori. La potenza è limitata.


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.2/5 (51 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS