Digitrax Super Chief

di Giuseppe Fortunato (Marzo 2010)
Una centrale digitale "consolidata" di casa Digitrax.
 

Il DT400 e il ricevitore UR92.

La DCS100 in funzione.
 
Caratteristiche principali:
  • Protocollo NMRA-DCC,Motorola,Selectrix;
  • Corrente erogata 5A;
  • Controllo fino a 9999 locomotive formato DCC;
  • Controllo fino a 2048 dispositivi elettromagnetici formato DCC;
  • Controllo contemporaneo di 2 loco differenti tramite 2 manopole;
  • Livelli operativi in DCC: 14, 28, 128 step;
  • Controllo di luci + 12 funzioni ausiliarie tramite tasti funzuione;
  • Possibilità di programmare ogni CV con un valore qualsiasi sia sul binario di programmazione che sul tracciato mentre la loco è in funzione (programmazione in corsa);
  • Programmazione delle CV in modo diretto (tramite numero e valore della CV);
  • Possibilità di leggere il contenuto di una qualsiasi CV (dal binario di programmazione);
  • Uscite separate per tracciato e binario di programmazione;
  • 2 prese Loconet per connessione a moduli di retroazione, decoder per accessori, palmari, booster;
  • Possibilità di essere usata comeaccoppiata ad altre centrali Uhlenbrock/Fleischmann tramite Loconet.
 
Descrizione generale.
Nel momento in cui ho deciso di costruire il mio plastico in H0, e avendo deciso di alimentarlo in digitale, mi sono messo alla ricerca di una centrale che mi consentisse, affidabilità di esercizio e semplicità d'uso.
Affidandomi un po' alla mia esperienza e un po' al mio intuito, dopo varie ricerche sulla rete e leggendo vari pareri su altrettanti siti a carattere fermodellistico, ho optato per i prodotti della ditta americana DIGITRAX.
La suddetta ditta, offre una completa gamma di prodotti, dalla centrale entry level, ZEPHYR, alle più performanti SUPER CHIEF. Avendo in previsione la circolazione contemporanea di almeno 5/6 convogli, ho scelto la seconda centrale con una potenza da 5 A, sufficienti ad alimentare i convogli previsti in movimento sul mio plastico.

Il set acquistato, comprende la centrale DCS100, un palmare DT400 dotato di cavo e di plug RJ12 per il comando dei treni, una placca LOCONET mod. UP5 e un cavo RJ12, da 1 metro, per il collegamento della placca all'uscita LOCONET della centrale. Ovviamente se la misura del cavo non fosse sufficientemente lunga per la bisogna, in un qualsiasi negozio di telefonia sarà possibile farsi crimpare un cavo telefonico della misura necessaria, a 6 poli con 2 spine maschio RJ12.
Il set è corredato di manuale in inglese e di un manuale completo per l'uso dei decoders DIGITRAX, disponibili per la visione, lettura ed eventuale stampa, anche sul sito della casa.

Armatomi di molta pazienza, per via della lingua, il primo impatto è stato di un uso intuitivo dei vari procedimenti. Il display del palmare integra completamente tutte le funzioni della centrale, ha fino a 12 tasti funzioni (F0,F1-F12) e diventa wireless con sistema ad infrarosso se abbinato al ricevitore UR91(venduto separatamente).
La centrale legge e scrive le CV. Il comando palmare è in grado di pilotare due locomotive in contemporanea in quanto dotato due due manopole separate. Inoltre può gestire sia gli scambi che gli itinerari, ovviamente se comandati tramite decoders.
A queste funzioni principali si aggiungono altre funzionalità quali la possibilità di regolazione della tensione in uscita ai binari oppure la possibilità di implementare un circuito di frenatura dei convogli. Abbinando la centrale ad un dispostivo esterno quale potrebbe essere il booster di DIGITRAX marcato DB150 e inoltre integra un oroglogio modellistico con fattore di scalamento del tempo regolabile. La stessa centrale, tramite un jumper sui morsetti di tensione, diventa a sua volta un booster con la possibilita di gestire anche un anello di ritorno (loop).
Da tenere presente che DIGITRAX è la proprietaria del protocollo LOCONET, che consente la piena compatibiltà dei sui prodotti con prodotti di altra marche che adottano il medesimo protocollo. Per cui ad esempio si possono usare solo dispositivi di una marca insieme ad altri dispositivi di altra marca. empio callsico dei Fremo Meeting internazionali è l'uso dei comandi plamari di tipo Fred o Fredi abbinati ad una centrale digitale Digitrax.

Il prezzo attuale di centrale, palmare e ricevitore infrarosso intorno a euro 270. Invece prezzo con centrale, palmare radio e ricevitore radio/infrarosso circa euro 340.
 
Pro.
  • Alta potenza erogata con 5 e fino ad 8 ampere;
  • Legge e scrive le CV.Comanda contemporaneamente 2 locomotive;
  • centrale multiprotocollo;
  • gestisce sia DCC che MOTOROLA che Selectrix;
  • centrale digitale e booster in un unica unità;
  • possibilta' di regolazione delle tensioni di uscita per N, HO e scale maggiori;
  • protocollo Loconet;
  • palmare con 3 righe di caratteri e una completa gamma di informazioni riguardanti le operazioni effettuate uso facile ed intuitivo della centrale gia' dal primo momento, "out of the box" come dicono gli americani.
 
Contro
Se acquistata in Europa i prezzi lievitano di un buon 30%. Inoltre non è possibile configurare gli indirizzi delle loco usando caratteri alfabetici ma solo numerici


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.1/5 (52 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS