Glossario

(original document: http://www.tttrains.com/nmradcc/glossary.html)

Eccovi la versiona italiana del glossario ufficiale dell'NMRA tradotto per noi da Francesco Petrolini contenente i termini più usati nel mondo digitale.

Base unità di comando Wireless (Wireless Cab Base)
Unit? ricevente di una o piu unit? Wireless fissata all'impianto che inoltra i dati sul bus dell'unit? di comando.

Bit '0'
Segnale digitale che rappresenta lo stato OFF; usato per creare pacchetti DCC.

Bit '0' allungato (Stretched '0' bit)
Segnale digitale che rappresenta lo stato OFF; usato in pratica per modificare l'effetto globale di un pacchetto DCC su un locomotore senza decoder digitale.

Bit '1'
Segnale digitale che rappresenta lo stato ON; usato per creare pacchetti DCC.

Bit finale pacchetto (Packet End Bit)
Bit che segna il termine del pacchetto, con valore "1".

Bit iniziale byte dati (Data Byte Start Bit)
Bit che precede il byte dati con valore "0".

Bit iniziale pacchetto (Packet Start Bit)
Bit con valore "0" che segue un preliminare valido. Il bit iniziale pacchetto termina il preliminare e indica che i bit successivi sono un byte dati indirizzo.

Booster
Abbreviazione di Power Booster (o centrale di alimentazione).

Booster di alimentazione (Power Booster)
Vedere Centrale di alimentazione.

Bus binario (Track Bus)
Bus che collega una Centrale di alimentazione a un segmento di binario. La lunghezza aggregata del segmento di binario ? limitata in modo che la Centrale di alimentazione possa alimentare il numero massimo di locomotori da azionare contemporaneamente sul segmento. Tenere presente che i decoder stazionari e per accessori possono essere collegati a un bus binario. La dimensione del cavo del bus binario deve essere adatta alla potenza fornita dalla Centrale di alimentazione.

Bus di comando (Control Bus)
Bus che collega la Centrale di comando alle centrali di alimentazione.

Bus unità di comando (Cab Bus)
Bus usato per collegare tutti i tipi di unit? di comando, eccetto le unit? Wireless, a una centrale di comando. Le unit? Wireless sono collegate indirettamente al bus dell'unit? di comando tramite l'omologa Base unit? di comando Wireless.

Byte dati (Data Byte)
Ciascun byte dati contiene otto bit di informazioni usati per indirizzo, istruzioni, dati o rilevamento errori.

Byte Dati Indirizzo (Address Data Byte)
Il primo byte dati del pacchetto contenente in genere otto bit relativi alle informazioni di indirizzo.

Byte dati rilevamento errori (Error Detection Data Byte)
Byte di dati usato per controllare la validit? di tutti i byte nel pacchetto

Centrale di alimentazione (Power Station)
Unit? che riceve come input un segnale dalla Centrale di comando e fornisce come output una sorgente di alimentazione in cui viene codificato il segnale del pacchetto digitale.

Centrale di comando (Command Station)
Unit? che accetta gli input di controllo impianto, genera i pacchetti DCC appropriati e li trasmette sotto forma di segnali DCC NMRA compatibili alla centrale di alimentazione.

Centrale di comando completa (All-in-One Command Station)
Singola unit? che incorpora l'unit? di comando, la centrale di comando e la centrale di alimentazione binari.

Centrale di comando computer (Computer Command Station)
Computer su cui viene eseguito un software che produce segnali NMRA compatibili per la centrale di alimentazione.

Centrale di comando digitale (Digital Command Station)
Dispositivo che fornisce i pacchetti DCC al binario.

Centrale di comando software (Software Command Station)
Centrale di comando implementata da processi software in un computer, in genere un personal computer o una workstation.

Conversione alimentazione (Power Conversion)
Modalit? di funzionamento dei decoder digitali in cui i pacchetti DCC vengono ignorati e viene usato un metodo alternativo per la comunicazione di velocit?, direzione e controllo.

Curve di velocità (Speed Table)
Tabella di parametri che specificano la tensione del motore in risposta a un comando di velocit? e direzione.

CV Variabile di configurazione (Configuration Variable)
Parametro memorizzato in un decoder digitale e usato durante il funzionamento.

Decoder digitale (Digital Decoder)
Unit? che riceve indirizzo e comandi in formato di pacchetto digitale da una Centrale di comando e pilota direttamente motori, solenoidi, rel?, lampade o altri dispositivi.

Decoder Digitale Accessori (Accessory Digital Decoder)
Decoder che fornisce alimentazione e consente il controllo operativo di uno o pi? dispositivi dell'impianto in conformit? con l'input di questa norma NMRA. Gli accessori sono in genere dispositivi quali scambi, gru, dispositivi animati, ecc.

Decoder digitale locomotore (Locomotive Digital Decoder)
Decoder che implementa le funzioni specifiche per il funzionamento di motore, lampadine e accessori sul locomotore in conformit? con le norme NMRA.

Decoder digitale mobile ( Mobile Digital Decoder )
Decoder installato su un rotabile che pilota il funzionamento di un locomotore o di altri rotabili; il decoder mobile preleva il segnale dalle rotaie.

Decoder digitale scambi (Turnout Digital Decoder)
Decoder che fornisce alimentazione e controllo della posizione per uno o pi? motori di scambi in conformit? con le norme NMRA.

Decoder schiavo (Slave decoder)
Unit? comandata da un decoder che fornisce alimentazione supplementare per il funzionamento di carichi elettrici aggiuntivi in parallelo con il carico del decoder originale. Utilizzato in genere per il 2?, 3? motore nelle unit? multiple.

Digital Command Control (DCC, controllo comando digitale)
Metodo per il controllo di pi? treni e accessori tramite pacchetti di comunicazione digitali per l'invio dei comandi.

Formato pacchetto di base (Baseline Packet Format)
Formato minimo che consente l'interoperabilit? minima tra sistemi diversi.

Formato pacchetto esteso ( Extended Packet Format )
Formato di pacchetto complesso che supporta tipi diversi di decoder, funzioni aggiuntive, indirizzi e velocit?

Formato pacchetto esteso (Extended Packet Format)
Formato di pacchetto complesso che supporta tipi diversi di decoder, funzioni aggiuntive, indirizzi e velocit?

Indirizzamento diretto (Direct Addressing)
Metodo per l'accesso a tutte le variabili di configurazione. Ogni variabile di configurazione viene specificata da un numero.

Indirizzamento impaginato (Paged Addressing)
Metodo per l'accesso a tutte le variabili di configurazione, quattro variabili alla volta. Ogni serie di quattro variabili ? detta pagina.

Indirizzo trazione multipla (Consist Address)
Byte dati indirizzo a cui rispondono tutti i decoder digitali in trazione multipla.

Istruzioni comando decoder (Decoder Control Instructions)
Sottoinsieme di comandi usato per modificare il comportamento (o configurazione) di un decoder digitale.

Istruzioni comando trazione multipla (Consist Control Instructions)
Sottoinsieme di comandi usato per il controllo di decoder digitali.

Istruzioni di ripristino (Reset Instructions)
Sottoinsieme di comandi usato per riportare il decoder digitale a uno stato noto.

Istruzioni di velocità e direzione (Speed and Direction Instructions)
Sottoinsieme di comandi usato per il controllo di velocit? e direzione di un locomotore o altro dispositivo.

Istruzioni funzione gruppo due (Function Group Two Instructions)
Sottoinsieme di comandi usato per pilotare pi? accessori rispetto a quanto consentito nelle Istruzioni funzione gruppo uno.

Istruzioni funzione gruppo uno (Function Group One Instructions)
Sottoinsieme di comandi usato per pilotare l'accensione dei fanali e fino a un massimo di quattro accessori.

Modalità di funzionamento (Operations Mode)
Modalit? usata per il funzionamento dei treni sull'impianto; opposta a Modalit? di servizio.

Modalità di servizio (Service Mode)
Modalit? di programmazione usata per personalizzare le caratteristiche di funzionamento dei decoder digitali.

Pacchetti di trasmissione (Broadcast Packets)
Formato speciale di pacchetti su cui tutti i decoder digitali possono agire a prescindere dal loro indirizzo.

Pacchetti istruzioni (Instruction Packets)
Formato standard dei pacchetti usato per la maggior parte dei comandi.

Pacchetto (Packet)
Sequenza di bit usata per codificare un set di istruzioni su cui si basa il decoder digitale.

Pacchetto di ripristino decoder digitale (Digital Decoder Reset Packet)
Formato di pacchetto speciale usato per ripristinare i decoder digitali allo stato che presentavano al momento dell'accensione

Pacchetto vuoto decoder digitale ( Digital Decoder Idle Packet )
Speciale formato di pacchetto usato per scopi di temporizzazione

Partizione indirizzo (Address Partition)
Una serie di indirizzi principali per diversi tipi di decoder digitali.

Preambolo (Preliminare)
Il preambolo di un pacchetto ? una sequenza di almeno dieci bit ciascuno dei quali con valore "1".

Programmatore (Programmer)
Unit? che fornisce l'accesso alle funzioni di configurazione del sistema, ad esempio l'impostazione degli indirizzi dei locomotori, la combinazione e la separazione di trazioni multiple, ecc. Pu? essere integrata con la Centrale di comando o con una o pi? Unit? di comando.

Programmatore stand-alone (Stand-Alone Programmer)
Unit? che fornisce l'accesso alle funzioni di configurazione del sistema, ad esempio l'impostazione degli indirizzi dei locomotori e altre informazioni di configurazione, indipendente dall'impianto

Programmazione modalità di funzionamento (Operations Mode Programming)
Modalit? di programmazione dei decoder digitali durante il funzionamento sull'impianto con altri decoder.

Railcom
E il nuovo protocollo bidirezionale Lenz e accettato dall NMRA che permette lo scambio di informazioni tra decoder digitale e un apposito modulo "fisso".

Riconoscimento avanzato (Advanced Acknowledgment)
Metodo usato dai decoder digitali per rispondere ai comandi provenienti da una centrale di comando digitale in presenza di altri decoder.

Riconoscimento di base (Basic Acknowledgment)
Metodo usato da un decoder digitale per rispondere ai comandi di una Centrale di comando digitale.

Riconoscimento modalità di funzionamento (Operations Mode Acknowledgment)
Metodo usato dai decoder digitali per rispondere ai comandi della Centrale di comando digitale durante la programmazione della modalit? di funzionamento.

Sistema di controllo comando digitale (Digital Command Control System)
Sistema composto da una centrale di comando, una o pi? unit? di comando, una o pi? centrali di alimentazione e uno o pi? decoder.

Tratta di binario (Track Segment)
Porzione di binario elettricamente isolato alimentato e comandato da una singola Centrale di alimentazione binario.

Trazione multipla (Consist)
Gruppo di decoder digitali collegati; ad esempio, pi? locomotori in Unit? Multiple

Unità di comando (cab)
Unit? che fornisce i comandi necessari per il funzionamento di treni, scambi o altri accessori. Tali comandi possono includere dispositivi di input (tasti, pulsanti, interruttori) e dispositivi di output (lampadine, display, unit? sonore).

Unità di comando computerizzata (Computerized Cab)
Unit? di comando implementata da un personal computer o workstation.

Unità di comando fissa (Fixed Cab)
Unit? di comando fissa in un'ubicazione specifica

Unità di comando palmare (Walk-around Cab)
Unit? di comando portatile collegata tramite cavo a una presa che pu? essere inserita in pi? punti attorno all'impianto. Le unit? portatili consentono ai locomotori controllati da un'unit? di mantenere direzione e velocit? durante lo spostamento dell'unit? da una posizione a un'altra, in quanto la trasmissione dei pacchetti avviene dalla Centrale di comando.

Unità di comando Wireless (Wireless Cab)
Unit? di comando portatile che non presenta connessioni con l'impianto. Le unit? possono usare raggi infrarossi, frequenze radio o altri mezzi di comunicazione.

Variabili di configurazione dinamiche (Dynamic Configuration Variables)
Le variabili di configurazione vengono modificate pi? volte durante il normale funzionamento di un decoder digitale.

Copyright 1995 - 2001 by the National Model Railroad Association. All Rights Reserved.
Translated by DCCWorld

Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.3/5 (80 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS