Norme consigliate NMRA

(28 dicembre 2002)
(original document http://www.tttrains.com/nmradcc/rp922.html)
 
Eccovi la versiona italiana delle Norme Consigliate dall'NMRA, tradotto per noi da Francesco Petrolini.

Variabili di configurazione per Digital Command Control, tutte le scale

  • Definizioni generali
  • Tabella 1 Variabili di configurazione
  • Definizioni generali delle variabili di configurazione
  • Descrizioni delle variabili di configurazione per decoder multifunzione
  • Descrizione delle variabili di configurazione per decoder per accessori
  • Note: Le presenti Norme consigliate costituiscono una mappa e una descrizione per le Variabili di configurazione (CV, Configuration Variable) dei decoder digitali. Le variabili di configurazione consentono di personalizzare il decoder di ogni locomotiva o altro dispositivo mobile o fisso. Le CV devono essere memorizzate nella memoria non volatile e non devono modificarsi se il decoder non viene alimentato per lunghi periodi di tempo. Non occorre implementare queste variabili in tutti i decoder digitali, ma se viene fornita la funzione applicabile, le assegnazioni di variabili dovranno riflettere adeguatamente le funzioni.

Definizioni generali

La Tabella 1 identifica ciascuna variabile di configurazione (CV), oltre a fornire informazioni aggiuntive. Dopo la Tabella 1 viene fornita una descrizione di ciascuna CV. Le CV da 1 a 512 sono specifiche dei decoder digitali multifunzione, mentre le CV a partire da 513 sono quelle per i decoder per accessori. La Tabella 1 identifica per nome e numero ciascuna variabile di identificazione (CV), oltre a fornire le seguenti informazioni

  • Richiesto: Obbligatoria (O), Consigliata (C) o Facoltativa (F). Le CV identificate come Obbligatoria(O) devono essere implementate per conformità con le presenti Norme consigliate, per quelle contrassegnate da Consigliata(C) si consiglia l'implementazione e quelle contrassegnate da Facoltativa(F) sono a discrezione del produttore.
  • Valore predefinito: il valore predefinito richiesto quando si utilizza una CV.
  • Sola lettura: indica una CV il cui valore deve essere impostato dal produttore e che non può essere modificato dall'utente
  • Spec. uniforme: molte CV sono specifiche dell'impiego e non è richiesta una specifica uniforme. Altre devono essere implementate in modo uniforme per ragioni di compatibilità. Una "Y" nella colonna Spec. uniforme indica una CV che richiede implementazione da parte del produttore in base a una specifica comune.
  • Commenti aggiuntivi: le CV identificate come "Riservata da NMRA per uso futuro" sono allocate per necessità future e non devono essere utilizzate senza previa approvazione scritta del reparto tecnico di NMRA. Le CV identificate come "Valori assegnati da NMRA" indicano che i valori consentiti sono definiti da NMRA ed eventuali richieste di valori aggiuntivi devono essere indirizzate al reparto tecnico di NMRA. Le CV identificate come "Riservata per uso produttore" sono allocate per l'uso da parte di coloro che le implementano, non è necessaria alcuna autorizzazione da parte di NMRA, e per cui NMRA non può assicurare un uso comune tra i decoder di produttori diversi.

Tabella 1 Variabili di configurazione

Nome CV Numero CV Richiesto Valore Predef. Sola Lettura Spec. Uniforme Note
Decoder multi funzione:
Indirizzo primario 1 O 3 - Y  
Vinizio 2 C 7 - -  
Vel. accelerazione 3 C 0 - -  
Vel. decelerazione 4 C 0 - -  
Vsup. 5 F 1 - -  
Vmed 6 F 1 - -  
N. versione produttore 7 0 - Y - Info versione definita dal produttore
ID produttore 8 0 - Y Y Valori assegnati da NMRA
Periodo PWM totale 9 F 0 - -  
Cutout feedback EMF 10 F - - -  
Valore timeout pacchetto 11 C - - -  
Conversione alimentazion 12 F - - Y Valori assegnati da NMRA
Stato funz. modalità analogica 13 F - - Y  
- 14/16 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
Indirizzo esteso 17 + 18 F - - Y  
Indirizzo UM 19 F - - Y  
- 20 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
Indir. UM attivo per F1-F8 21 F - - Y  
Indir. UM attivo per FL 22 F - - Y  
Regol. accelerazione 23 F - - Y  
Regol. decelerazione 24 F - - Y  
Tabella velocità/Step velocità medio 25 F 1 - Y  
- 26/28 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
Dati configurazione n.1 29 0(1) - - Y  
Informazioni errore 30 F - - Y  
Dati configurazione n.2 31 F 0 - Y Riservato da NMRA per uso futuro
Dati configurazione n.3 32 F 0 - Y Riservato da NMRA per uso futuro
Posizioni Uscita FL(f),FL(r),F1-F8 33-42 F - - Y  
- 43-48 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
Univoco produttore 49-64 F - - - Riservato per uso produttore
Kick Start 65 F - - -  
Compens. avanti 65 F 128 - -  
Tabella velocità 67-94 F - - -  
Compens. indietro 95 F 128 - -  
- 96-104 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
ID utente n. 1 105 F - - - Riservato per uso utente
ID utente n. 2 106 F - - - Riservato per uso utente
- 107-512 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro


Nome CV Numero CV Richiesto Valore Predef. Sola Lettura Spec. Uniforme Note
Decoder accessori:
Indirizzo decoder LSB 513 0 - - Y 6 LSB di indirizzo decoder accessori
Attivazione ausiliaria 514 F - - - Attivazione ausiliaria uscite
Tempo On F1 515 F - - Y  
Tempo On F2 516 F - - Y  
Tempo On F3 517 F - - Y  
Tempo On F4 518 F - - Y  
Info versione produttore 519 0 - Y - Info versione definita dal produttore
ID produttore 520 0 - Y Y Valori assegnati da NMRA
Indirizzo decoder MSB 521 0 0 - Y 3 MSB di indirizzo decoder accessori
- 522-540 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
Config. decoder accessori 541 C - - Y Simile a CV29 per decoder acc.
- 542-544 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro
Univoco produttore 545-593 C - - - Riservato per uso produttore
- 594-1024 - - - - Riservato da NMRA per uso futuro

Definizioni generali
Le quantità numeriche binarie vengono memorizzate in modo che il bit più a destra sia quello meno significativo e quello più a sinistra il più significativo.

MSB variabile di configurazione |d07|d06|d05|d04|d03|d02|d01|d00|LSB

Descrizione delle variabili di configurazione per decoder multifunzione

CV1 Indirizzo primario
I bit 0-6 contengono un indirizzo con un valore compreso tra 1 e 127. Il bit sette deve avere il valore "0". Se il valore della CV 1 è "00000000" il decoder disattiva la modalità digitale NMRA e passa all'alimentazione alternativa secondo quanto definito nella CV12. Questa impostazione non influisce sulla capacità del decoder digitale di rispondere a pacchetti in modalità servizio .

CV2 Vinizio
Vinizio viene utilizzata per definire il livello di tensione usato come tensione iniziale sul motore. I livelli di tensione devono corrispondere linearmente alla tensione applicata al motore allo step di velocità uno, come frazione della tensione di alimentazione rettificata disponibile. Se il livello di tensione è pari a zero, al motore verrà applicata una tensione zero. Se è al massimo "11111111", verrà applicata la tensione rettificata disponibile massima.

CV3 Velocità accelerazione
Determina la velocità di accelerazione del decoder. La formula della velocità di accelerazione è uguale a (contenuto della CV3*,896)/(numero di step di velocità in uso). Ad esempio, se il contenuto della CV3 =2, l'accelerazione è 0,064 sec/step per un decoder che usi 28 step di velocità. Se il contenuto di questo parametro è uguale a "0" non è presente alcun momento programmato durante l'accelerazione.

CV4 Velocità decelerazione
Determina la velocità di frenatura del decoder, analogamente all'accelerazione precedente (CV3).

CV5 Vsup
Vsup viene usata per specificare i livelli di tensione allo step di velocità massima. Questo valore deve essere specificato come una frazione della tensione di alimentazione rettificata disponibile. Se il contenuto della CV5 è pari a "11111111", viene applicata tutta la tensione rettificata disponibile. Valori di "00000000" o "00000001" indicano che Vsup non viene usata nel calcolo della tabella della velocità.

CV6 Vmed
Vmed specifica il livello di tensione allo step centrale di velocità. Vmed viene usata per generare una curva delle prestazioni nel decoder che converte i valori degli step di velocità in livelli di tensione del motore, specificata come una frazione della tensione di alimentazione rettificata disponibile. Valori di 00000000 o 00000001 indicano che Vmed non viene usata nel calcolo della tabella della velocità.

CV7 Numero versione produttore
Riservata al produttore per la memorizzazione di informazioni relative alla versione del decoder.

CV8 ID produttore
CV8 deve contenete il numero ID del produttore del decoder assegnato da NMRA. L'uso di un valore non assegnato da NMRA determina la non conformità del decoder con le presenti norme. La CV deve essere implementata come valore di sola lettura, non modificabile.

CV9 Periodo PWM totale
Il valore della CV9 imposta il periodo PWM nominale all'uscita del decoder e quindi la frequenza è proporzionale al reciproco del valore. La formula consigliata per il periodo PWM è: Periodo PWM (uS) = (131 + MANTISSA x 4)x 2 EXP, dove MANTISSA è nei bit 0-4 di CV9 (ordine inferiore) ed EXP è nei bit 5-7 di CV9. Se il valore programmato in CV9 cade al di fuori della capacità del decoder, è opportuno che il decoder regoli il valore all'impostazione più alta o più bassa che supporta.

CV10 Cutout feedback EMF ( controllo di carico )
Contiene un valore compreso tra 1 e 128 che indica lo step di velocità oltre cui si interrompe il controllo di carico. Se si usano 14 o 28 step di velocità gli LSB del valore vengono appositamente troncati.

CV11 Valore timeout pacchetto
Contiene il tempo massimo per cui il decoder manterrà la velocità senza ricevere alcun pacchetto valido indirizzato.

CV12 Conversione alimentazione (2)
Contiene l'identità dell'alimentazione alternativa a cui passare se la CV 1 contiene tutti zero. Si tratta inoltre dell'alimentazione alternativa principale selezionata se il decoder esegue la conversione dell'alimentazione.

CV13 Stato funzione modalità analogica
Indica lo stato di ciascuna funzione (da F1 a F8) quando l'unità opera in modalità alimentazione analogica. Il valore "0" indica che la funzione è disattivata, mentre "1" indica che la funzione è attiva. Il bit 0 corrisponde a F1, mentre il bit 7 a F8.

CV17,18: Indirizzo esteso
L'indirizzo esteso è l'indirizzo delle locomotive quando si imposta il decoder per l'indirizzamento esteso (indicato dal valore "1" nella posizione 5 del bit della CV29). La CV17 contiene i bit più significativi dell'indirizzo a due byte e deve presentare un valore compreso tra 11000000 e 11100111 incluso, affinché questo indirizzo a due byte sia valido. La CV 18 contiene i bit meno significativi dell'indirizzo e può contenere qualsiasi valore.

CV19 Indirizzo Unità Multiple
Contiene un indirizzo a sette bit nelle posizioni 0-6 del bit. Il bit 7 indica la direzione relativa di questa unità in UM, dove il valore "0" indica la direzione normale e il valore "1" la direzione opposta alla direzione normale dell'unità. Se l'indirizzo a sette bit nei bit 0-6 è "0000000" l'unità non è in UM.

CV21 Indirizzo UM ( UM = Unità Multiple ) attivo per F1-F8
Definisce per le funzioni F1-F8 se la funzione è controllata o meno dall'indirizzo UM. Per ciascun bit il valore "1" indica che la funzione risponde alle istruzioni indirizzate all'indirizzo UM. Il valore "0" indica che la funzione risponderà solo alle istruzioni inviate all'indirizzo della locomotiva. F1 è indicata dal bit 0; F8 dal bit 7.

CV22 Indirizzo UM attivo per FL
Definisce per la funzione FL se la funzione è controllata o meno dall'indirizz UM. Per ciascun bit il valore "1" indica che la funzione risponde alle istruzioni indirizzate all'indirizzo UM. Il valore "0" indica che la funzione risponderà solo alle istruzioni inviate all'indirizzo della locomotiva. FL nella direzione avanti è indicata dal bit 0, nella direzione opposta è controllata dal bit 1.

CV23 Regolazione accelerazione
Questa variabile di configurazione contiene informazioni aggiuntive sulla velocità di accelerazione da aggiungere o sottrarre dal valore base contenuto nella CV3 tramite la formula (contenuto della CV23*,896)/(numero di step di velocità in uso). Si tratta di un valore a 7 bit (bit 0-6) dove il bit 7 è riservato per un bit di segno (0-addizione,1-sottrazione). In caso di overflow viene usata la velocità di accelerazione massima. In caso di underflow non viene usata alcuna accelerazione. L'uso previsto è per il cambiamento del momento per la simulazione di carichi/lunghezze diversi del treno, spesso in UM.

CV24 Regolazione decelerazione
Questa variabile di configurazione contiene informazioni aggiuntive sulla velocità di frenatura da aggiungere o sottrarre dal valore base contenuto nella CV4 tramite la formula (contenuto CV24*,896)/(numero di step di velocità in uso). Si tratta di un valore a 7 bit (bit 0-6) dove il bit 7 è riservato per un bit di segno (0-addizione, 1-sottrazione). In caso di overflow viene usata la velocità di decelerazione massima. In caso di underflow non viene usata alcuna decelerazione. L'uso previsto è per il cambiamento del momento per la simulazione di carichi/lunghezze diversi del treno, spesso con UM.

CV25 Tabella velocità/Step velocità medio
Usare un valore compreso tra 2 e 127 per indicare 1 delle 126 tabelle di velocità preimpostate. Un valore di "00000010" indica che la curva sarà lineare. Un valore compreso tra 128 e 154 definisce la posizione della maniglia della loco (1-26) che definisce il punto in cui verrà applicato il valore di velocità medio del decoder. Nella modalità di velocità 14 il decoder utilizza questo valore diviso 2. Se il valore di questa variabile è al di fuori dell'intervallo, come valore medio di velocità viene usata la velocità media predefinita di 14 (per modalità a 28 velocità o 7 per modalità a 14 velocità). Valori di "00000000" o "00000001" indicano che questa CV non è in uso per il calcolo della tabella velocità.

CV 29 Configurazioni supportate

  • Bit 0 = Direzione locomotiva: "0" = normale, "1" = invertita. Questo bit controlla la direzione avanti e indietro della locomotiva solo nella modalità digitale. Anche le funzioni che dipendono dalla direzione, come le luci (FL e FR) vengono invertite in modo da allinearsi con la nuova direzione della loco.
  • Bit 1 = posizione FL: "0" = il bit 4 nelle Istruzioni direzione e velocità controlla FL, "1" = il bit 4 nelle istruzioni funzione gruppo uno controlla FL.
  • Bit 2 = conversione alimentazione: "0" = solo digitale NMRA, "1" = conversione alimentazione attivata; per maggiori informazioni, vedere CV12
  • Bit 3 = riconoscimento decoder avanzato: "0" = riconoscimento avanzato disabilitato, "1" = riconoscimento avanzato abilitato.
  • Bit 4 = tabella velocità: "0" = tabella velocità impostata dalle CV 2,5 e 6, "1" = tabella velocità impostata dalle CV 66-95
  • Bit 5 = "0" = indirizzamento 1 byte, "1" = indirizzamento 2 byte (denominato anche indirizzamento esteso).
  • Bit 6 = Riservato per uso futuro
  • Bit 7 = Decoder accessori: "0" = Decoder multifunzione, "1" = Decoder accessori (per una descrizione delle assegnazioni dei bit 0-6, vedere CV 541)
*Nota: se il decoder non supporta una funzione contenuta in questa tabella, non consente l'impostazione errata del bit.

CV 30 Informazioni ERRORE
Nel caso in cui il decoder si trovi in condizione di errore, questa variabile di configurazione contiene la condizione di errore specificata dal produttore. Il valore "0" indica che non si è verificato alcun errore.

CV 33-42 Posizioni uscita FL(f), FL(r) e F1-F8
Contiene un'indicazione a matrice che definisce quali uscite del decoder digitale vengono controllate da quali ingressi di funzione. Ciò consente all'utente di personalizzare le uscite controllate dai comandi di ingresso. Le uscite controllate dalla Funzione FL(f) sono indicate nella CV33, FL(r) nella CV34, F1 nella CV35, fino a F8 nella CV42. Il valore "1" in ciascuna posizione del bit indica che la relativa funzione controlla quell'uscita. Una singola funzione può così controllare più uscite oppure è possibile controllare la stessa uscita da più funzioni.
Il valore "00000000" indica che viene usata l'uscita predefinita del decoder. Le CV 33-36 controllano le uscite 1-8. Le CV 37-40 controllano le uscite 3-10. Le CV41-42 controllano le uscite 7-14. L'impostazione predefinita è: FL(f) controlla l'uscita 1, FL(r) controlla l'uscita 2, F1 controlla l'uscita 3 fino a F8 che controlla l'uscita 10. L'uscita con il numero più basso è nel LSB della CV, come mostrato nella tabella di seguito.

Uscita
CV Descrizione msb lsb
    14 13 12 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1
33 Luci avanti                           d
34 Inversione luci                         d  
35 Funzione 1                       d    
36 Funzione 2                     d      
37 Funzione 3                   d        
38 Funzione 4                 d          
39 Funzione 5               d            
40 Funzione 6             d              
41 Funzione 7           d                
42 Funzione 8         d                  

Tabella 1: Posizione uscita rispetto alla CV (una 'd' indica la posizione predefinita)

CV 65 Kick Start
Specifica la quantità di extra Kick fornito al motore durante la transizione tra stop e il primo step di velocità.

CV 66: Compensazione avanti
Specifica un fattore di scala per cui moltiplicare il livello tensione quando il controller guida l'unità nella direzione avanti. Viene interpretato come n/128. Se la CV Compensazione avanti contiene il valore "0" la compensazione non viene implementata.

CV 67-94: Tabella velocità
La tabella velocità contiene 28 byte e consiste di 28 valori di velocità in avanti. Un controller digitale che utilizzi questa tabella deve possedere almeno 64 livelli di azionamento di tensione e può averne fino a 256 in modo da creare una curva di potenza continua. Tenere presente che i livelli di azionamento di tensione sono specificati come punto fisso, analogamente ad altri parametri. Ciò significa che un livello di azionamento a 1/4 della tensione massima corrisponde a 0100000, non a 0010000, come ci si aspetterebbe se il numero specificasse una frazione con un denominatore fisso, ossia valore 32 su 128 livelli fissi (vedere la sezione Definizioni).

CV 95: Compensazione indietro
Specifica un fattore di scala per cui moltiplicare il livello di tensione quando il controller guida l'unità all'indietro. Viene interpretato come n/128. Se la CV Regolazione indietro contiene il valore "0" la compensazione non viene implementata.

CV 105, 106: ID utente n. 1 e n. 2
Queste CV sono riservate per l'uso da parte del proprietario del decoder per memorizzare informazioni di identificazione, ad esempio il numero membro NMRA. La CV105 è ID 1 e la CV106 è ID 2

Descrizioni delle variabili di configurazione per decoder per accessori

CV 513 Indirizzo decoder (LSB)
Contiene i sei bit meno significativi dell'indirizzo del decoder accessori nei bit 0-5. Tali bit vengono trasmessi come bit 0-5 nel primo byte del pacchetto decoder accessori.

CV 514 Attivazione ausiliaria
Bit 1-8 = Attivazione ausiliaria: = "0" l'uscita non è attivata da un ingresso ausiliario, "1" l'uscita può essere attivata da un ingresso ausiliario.

CV 515-518 Tempo On per funzioni F1-F4
Per le funzioni F1-F4 è possibile impostare il tempo di attività delle uscite tramite le variabili di configurazione 515-518. La CV515 controlla la Funzione F1 e la CV518 controlla la Funzione F4. Contiene il tempo di attività dell'uscita ogni volta che viene attivato lo stato della funzione. Il valore con tutti "0" indica funzionamento continuo.

CV 519 Numero versione produttore
Per la descrizione, vedere CV7.

CV 520 ID produttore
Per la descrizione, vedere CV8.

CV521 Indirizzo decoder (MSB)
Contiene i tre bit più significativi dell'indirizzo del decoder accessori nei bit 0-2. Tali bit vengono trasmessi come bit 4-6 nel secondo byte del pacchetto decoder accessori. I bit trasmessi sono quelli complemento del valore in questa CV.

CV 541 Configurazioni decoder accessori supportate

  • Bit 0-6 = Riservati per uso futuro.
  • Bit 7 = Decoder accessori: = "0" Decoder multifunzione (Per la descrizione delle assegnazioni dei bit per i bit 0-6, vedere CV-29), "1" = Decoder accessori

Note:

  • (1) Se è fornita una di queste funzioni, questa CV è Obbligatoria.
  • (2) L'allocazione di questi bit è a cura della NMRA in base alle necessità.

Copyright 1995, 1996, 1997 by the National Model Railroad Association. All Rights Reserved.
Translated by DCCWorld


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.3/5 (74 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS