Progetto di presa NEM 652

By Giancarlo Pagani (16 febbraio 2003)
Agli estimatori nonchè users del DCC sarà senz'altro capitato di digitalizzare una loco non provvista di presa a norma (purtroppo la maggioranza...) ed avere a disposizione solo un decoder con spina, che fare?
Inoltre la presa all'interno della loco ci permette di smontare il decoder con facilità in caso di guasto e sostituirlo immediatamente, oppure di provare vari tipi di decoders sulla stessa loco allo scopo di scegliere il modello più adatto.
 

Presa NEM 652 Autocostruita
 
Soluzioni al problema:
Le soluzioni possibili per applicare un decoder munito di spina NEM 652 ad una loco non predisposta sono le seguenti:
  • tagliare la spina dal decoders;
  • acquistare un nuovo decoder stavolta senza spina;
  • comprare una presa a norma (improbabile trovarla);
Esiste un altra soluzione:
  • dotare la loco di presa
 
Attrezzatura:
  • Piccola cesoia;
  • Cutter;
  • Carta da smeriglio;
  • Colla bicomponente;
  • Saldatore da 40W o a temperatura regolabile;
  • Stagno.
 
Materiali:
  • Zoccolo per integrati a 8 pin (tipo a profilo ribassato e con i pin "a tulipano");
 
Lavorazione:
Prendediamo uno zoccolo per integrati a 8 pin, quelli a profilo ribassato e con i pin "a tulipano" dorati, è necessario usare quelli che hanno delle feritoie all'interno che faciliteranno l'operazione di taglio qui di seguito descritta. Per il tipo di zoccolo da usare vedi questo link, non è consigliabile usare quelli "pieni" dove difficile risulterebbe l'asportazione precisa delle due file di pin.
 

Zoccolo a 4 Pin
 
A questo punto tagliare le due file di contatti (con una piccola cesoia e poi lisciare i bordi con un cutter)nel fare questa operazione badare a non asportare troppo materiale dal bordo di plastica delle file di pin altrimenti il "passo" finale potrebbe esserne compromesso, comunque l'asportazione delle due file è facilissima poichè tra esse e la parte centrale c'è un bassorilievo che ci aiuta nel taglio.
Rifinire leggermente il bordo tagliato con carta smeriglio, incollare con colla bicomponente le due parti (dal lato smerigliato per una migliore tenuta della colla) et voilà! abbiamo costruito una bellissima presa a norma con contatti dorati di passo perfettamente uguale alla spina del decoder!
 
Ecco il risultato del nostro lavoro
 
Installazione:
L'unico problema è la collocazione che, nelle loco moderne, zeppe all'inverosimile risulta un po ostica, se il circuito stampato ha un piccolo spazio libero vi si può praticare un foro rettangolare (leggermente più piccolo del supporto in plastica della presa, ma sufficiente a contenere le due file di contatti inferiori) ed alloggiarvi quindi la presa incollandocela. La presa può essere fissata anche nei tender delle locomotive a vapore, mentre nelle automotrici lo spazio generalmente non manca mai per cui non si incontrano grosse difficoltà
Una volta collocata la presa possiamo saldare i fili fra la stessa e la loco seguendo le norme presenti qui. Ovviamente prima sarà necessario fare gli opportuni sezionamenti sulla nostra macchina.
 


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.3/5 (61 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS