Digitalizzazione di una piattaforma girevole Fleischmann 9152 C scala N

By Dario Sosio (20 febbraio 2004)
Questo progetto permette di comandare tramite centrale digitale TwinCenter (o Intellibox)e PC una piattaforma girevole usando dei normali decoder per accessori.
 
Materiale occorrente
  • Piattaforma girevole Fleischmann 9152 C;
  • x2 Relè universale Fleischmann 6955 (io ho usato Nais Matsushita DS2E-ML);
  • Decoder Fleischmann per articoli elettromagnetici 6850 (o un qualsiasi decoder DCC NMRA per articoli elettromagnetici);
  • Viessmann 5217 (Modulo s88);
  • Modulo di occupazione Modelterno 66100 (sensore ad assorbimento);
  • Contatti reed;
  • Super Attak;
  • Pc con Windigipet;
  • Colla a caldo;
  • Magnete.
La piattaforma girevole Fleischmann in scala N
 
Funzionamento Circuito.
Per prima cosa dobbiamo smontare o meglio sfilare il ponte dal supporto, via il seger (rondella aperta su un lato che blocca o meglio evita di far sfilare l'albero metallico su cui è imperniato il ponte girevole), e già che ci siamo oliamo i punti indicati dal costruttore, quindi con il tester cerchiamo le piste da ponticellare due a due per eliminare l'automatismo chiamato "pensante" dalla stessa Fleischmann che è utile solo per impianti in continua o per dirla tutta inutile per l'uso che ne faccio io. Per fare ciò ci muniamo di saldatore e di due piccoli spezzoni di filo. Questo meccanismo in pratica fornisce tensione da una parte o dall'altra del ponte tramite la pulsantiera 6910 contenuta nella confezione (che noi non utilizzeremo), con la nostra operazione daremo corrente contemporaneamente sui due lati del ponte.
Quindi sull'estremità di uscita del ponte, lato opposto alla cabina (ho utilizzo sia uscita che ingresso dal lato cabina) piazziamo un magnete (incollato con attak) nascosto sotto il ponte.
La piattaforma presenta un collare, "la fossa", che va incassato nel piano del plastico, ebbene fate il foro circolare che accoglierà la piattaforma un pochino più grande in modo tale che incollando i reed esternamente al collare, in corrispondenza di tutti i binari che confluiscono alla piattaforma, non si creino problemi (indicativamente aumentate il raggio del foro di 8 mm). I reed si incollano con la colla a caldo.
Ho collegato i reed al modulo Viessmann 5217 (Modulo s88) che notoriamente accoglie 16 ingressi, quindi 16 reed. Se avete più binari utilizzate ovviamente un ulteriore modulo. Portate i due comuni T dell's88 sotto la piattaforma in modo da diminuire i cablaggi.
 
Sul PC
Su Windigipet disegnate i binari che affluiscono alla piattaforma. Una piccola porzione di ogni binario lato piattaforma si configurerà come contatto di retroazione; in questo modo man mano che la piattaforma gira, il magnete chiude ed apre uno a uno i vari reed, attivando la celletta dell's88 e come risultato, sullo schermo si illuminerà di rosso il piccolo moncone di binario che in quel momento coincide con il ponte della piattaforma, saprete costantemente dove è posizionato il ponte. Inoltre installate due interruttori rosso/verde dove uno servirà per dare il senso di rotazione (ad esempio rosso orario e verde antiorario), mentre l'altro marcia (verde) e arresto (rosso).
 
 
Ci sono 12 binari di cui il N° 10 è quello di accesso. La prima parte dei binari tronchi ovvero quella rivolta verso la piattaforma ha un contatto di retroazione diverso, si parte con il contatto N° 5 del binario 1 fino al contatto 16 del binario tronco 12 (questi sono i contatti legati ai reed); la seconda parte dei vari binari ha il medesimo contatto di retroazione il N° 18 (il 17 perchè come numero può anche non piacere!!!) in modo da controllare se la rimessa è occupata. La linea di accesso o altri binari destinati a sabbiatrici ecc. avranno ogniuna un contatto diverso; il bin 10 in questo caso ha il N° 19. La seconda immaggine, mostra come i due pulsanti doppi per azionare la piattaforma.
 
Collegamenti elettrici
L'alimentazione di trazione dei treni che si collega ai capi dei fili di colore giallo della piattaforma sarà effettuata tramite il modulo Modelterno 66100 in questo modo sarà alimentato un solo binario per volta (sarà quello che coincide con il ponte) ma sapremo se su quel binario c'è una loco magari all'interno della rimessa che noi non vediamo. Per cui tutti i binari che affluiscono alla piattaforma avranno lo stesso contatto di retroazione (che è lo stesso del ponte). Se invece avete altri binari serviti dalla piattaforma che conducono per esempio alla sabbiatrice piuttosto che al carico carbone o il binario tramite il quale avviene il collegamento tra la piattaforma ed il resto del plastico, date ad ognuno di questi un'alimentazione separata tramite altri moduli Modelterno 66100 per poter fare manovre indipendentemente dalla posizione della piattaforma, fermo restando comunque la creazione del tronchino di binario per visualizzare la posizione del ponte.
 
Schema elettrico
 
Funzionamento
Lo schermo ci indicherà su quale binario è attualmente bloccato il ponte, se vogliamo per esempio ruotare in senso orario di tre settori o binari, dovremo cliccare il pulsante rosso del primo interuttore rotazione oraria, quindi il verde di marcia del secondo, a questo punto il ponte finalmente si muove, si osserverà che il tronchino rosso del binario su cui era il ponte si spegne e si accende il successivo e così via, giunto sul binario voluto premere il pulsante rosso di arresto.
Se non si utilizza il PC la posizione e lo stato della piattaforma è meno facile da osservare in quanto se avete più moduli s88 e più decoder bisognerà richiamare sulla TwinCenter (o Intellibox) quel modulo s88 che opera con la piattaforma e sulla pulsantiera richiamare il decoder che pilota i bistabili.


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.4/5 (53 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS