Decoder Tester

Di Marco Gallo (9 dicembre 2004)
Copyright

Il seguente progetto (hardware) può essere realizzato liberamente, ma non può essere commercializzato in nessun modo, salvo diversa indicazione da parte dell'ideatore. Per ulteriori informazioni utilizzate il seguente indirizzo e-mail

 
Premessa sul progetto
Il circuito che ho realizzato, a seguito di insistenza da parte di alcuni amici, altro non è che una replica del circuito elettrico di uno dei nostri tanti modelli di locomotiva; esso permette di provare e programmare i decoder digitali in standard NMRA-DCC (e non solo) prima di installarli sulle locomotive senza paura di creare cortocircuiti o collegamenti sbagliati che potrebbero danneggiare sia il decoder che la locomotiva.
Il circuito, come potete vedere dallo schema elettrico, è molto semplice ed è composto da un connettore ad 8 poli, 3 morsettiere a 3 poli, 5 resistenze e 6 led di vario colore. Il connettore ad 8 poli serve a provare i decoder dotati di connettore a norma NEM 652 mentre la morsettiera, oltre che riportare esattamente le connessioni del connettore ad 8 poli, permette di collegare e testare anche una funzione aggiuntiva.
 

Foto prototipo Decoder Tester
 
Collegamenti.
Collegare il circuito è molto semplice: innanzitutto occorre connettere, con due spezzoni di cavo opportunamente saldati ai PAD 1 e 2 del circuito (io uso dei cavi con coccodrilli), l'uscita binari della centralina oppure l'uscita del binario di programmazione.
Fate molta attenzione: una volta collegati i due cavi, se la centralina è accesa, sia sui pin 4 e 8 del connettore ad 8 poli che dei poli 4 e 8 della morsettiera sarà presente il segnale DCC proveniente dalla centralina; assicuratevi quindi che la centralina sia spenta prima di collegare il decoder al circuito. Potrete ora collegare il vostro decoder al circuito rispettando i colori riportati nella tabella sottostante; se il decoder è dotato di connettore a 8 poli potete inserirlo nella presa, facendo attenzione alla esatta posizione del pin 1: nel circuito lo troverete ruotato di 180 gradi rispetto a quello riportato in figura.
 
MorsettoColoreFunzione
1ArancioneMotore
2GialloLuci Marcia Indietro
3ViolaFunzione 1
4NeroRotaia Sinistra
5GrigioMotore
6BiancoLuci Marcia Avanti
7BluComuni Luci e Funzioni
8RossoRotaia Destra
9VerdeFunzione 2
 
Nel caso in cui la vostra locomotiva abbia il telaio collegato direttamente ad uno dei binari (e quindi non vi è necessità di utilizzare il filo BLU) oppure il decoder non è dotato di questo filo, potrete simulare tale situazione collegando tra loro il morsetto 4 (Nero) ed il morsetto 7 (Blu).
Una volta effettuati nel modo corretto tutti i collegamenti potrete riaccendere la centralina ed inviare i comandi al decoder e se tutto funziona correttamente vedrete accendersi il led corrispondente al comando inviato:
  • Giallo se il comando riguarda le luci di testa o di coda;
  • Verde se il comando riguarda il motore;
  • Rosso se il comando riguarda la funzione F1 oppure F2;

Per quanto riguarda il motore, i Led verdi daranno anche una indicazione aggiuntiva variando la propria luminosità e frequenza di lampeggio mano a mano che varierà la velocità del motore stesso: lampeggio e luminosità più deboli per le basse velocità, lampeggio intenso e luminosità molto accentuata se il motore verrà spinto al massimo.
 
Schema Elettrico tester

Schema elettrico Decoder Tester
 
Note
Il motore della nostra loco "virtuale" è simulato da due led da 10mm che hanno la particolarità di assorbire circa 60 mA ciascuno che corrisponde all'assorbimento minimo che le centraline digitali interpretano come segnale di "Acknoledge".
Nel caso non vogliate usare i led da 10mm, o il vostro negozio di fiducia ne sia sprovvisto, potrete sostituirli con dei led da 5mm ed utilizzare i pad 3 e 4 per collegare un vero motore oppure, come ho fatto io, due lampadine da 12 - 16 volt 60 mA in serie; in alternativa alle due lampadine è possibile usare una sola lampadina da 24 volt con almeno 60 mA di assorbimento.
 

PCB Decoder Terster Lato Componenti (Adobe Acrobat Reader PDF)
 

PCB Decoder Terster Lato Rame (Adobe Acrobat Reader PDF)
 
Elenco componenti
Resistenze
  • R1 = R2 = R3 = R4 = R5 = 1K 1/4W;
Diodi
  • Led 1 e 4 = Led gialli 5mm;
  • Led 2 e 3 = Led rossi 5mm;
  • Led 5 e 6 = Led Verdi da 10mm 60 mA;
Altro
  • Da X1 a X3 morsettiera 3 poli passo 5mm;
  • JP1 = 2 file da 4 contatti a tulipano
  • F1 = porta fusibile da circuito stampato per fusibili 5x20 con fusibile ritardato da 200 mA Zoccolo 8 pin.


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.7/5 (57 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS