Digitalizziamo le BR98.x

di Yuri Pini (30 settembre 2007)
Il gruppo 98 annovera locomotive a vapore tra le più piccole esistenti quindi avremo a che fare con pochissimo spazio a disposizione.
La 98.3 glaskasten ha ricevuto anche le luci funzionanti tramite led.
 
Attrezzi necessari:
  • Saldatore per uso Elettronico da 15 W o meglio saldatore a temperatura regolabile;
  • Stagno da 0.5;
  • Pinze;
  • Lima;
  • Decoder DCX74;
  • Pinzette varie;
  • Colla Vinilica;
  • Colla Cianoacrilica;
  • 6 Led 0402;
  • 1 resistenza SMD da 464 Ohm (4640) o valori simili
  • Filo di rame smaltato sottilissimo recuperato da un relais;
 
98.3 Glaskasten
Seguendo le istruzioni della MINITRIX, muovendo i due pioletti sotto la cabina si libera cabina e caldaia.
Il decoder troverà posto direttamente sopra il motore. Dissaldare i fili che vanno al motore. Smontare il motore e saldare direttamente il fili rosso e nero del decoder alle lamelle sul telaio.
Saldare arancio e grigio al motore
Dissaldare il filo blu del decoder e saldarvi direttamente la resistenza SMD da >464 Ohm.
In origine era stato predisposto un connettore per collegare i led delle lanterne alte abbandonato in favore di semplici fili molto lunghi che permtttono di smontare la cassa
 
Le luci
Smontare le lanterne e con il girapunte fare un foro sul frontale della parte bianca, eliminandola tutta. Attenzione a non passare da parte a parte!
Forare le lanterne "basse" con una punta da 0.5 dal fondo verso il centro e le "alte" sul retro. Verniciare di bianco l'interno lanterna.
Predisporre una zona su una tavoletta di legno dove attaccare del biadesivo semplice.
Appoggiare con il lato a saldare verso l'alto il led 0402 ed esercitare una leggera pressione per bloccarlo.
Prendere i fili smaltati e con la pasta salda coprire gli estremi (0.5 mm). Con un pò di stagno scaldarli fino a rimuovere lo smalto e a ricoprirli di un sottile strato di stagno.
Appoggiare l'estremo al led e toccare per un secondo con il saldatore.
Inserire gli estremi liberi dei fili dal frontale e farli uscire dal foro da 0.5. incollare il led al fondo del fanale.
Provare il led con il tester
Far cadere con uno stuzzicadenti una goccia di colla vinilica sul frontale del fanale per simulare il vetro del fanale e per diffondere meglio la luce del led.
I fili delle lanterne "alte": anteriore entra subito nel camino e da questo sul fondo in caldaia, posteriore entra diretto nella carboniera precedentemente bucata.
 
 
98.7 ZuckerSusi
La piccola mallet MINITRIX si smonta allentando le viti sotto i cassoni dell'acqua e muovendo i pioletti sotto la cabina
facendo attenzione a non perdere la molletta sul retro del motore dissaldare il motore e smontarlo rimuovendo le viti e la molletta rossa a fine albero.
Per fare spazio al decoder, che non è possibile installare sopra il motore, dobbiamo ridurre il diametro del motore.
Eliminare parte del lamierino (parte in rosso lato sinistro) che lo chiude, prima sollevandolo e poi tagliandolo.
Riportare in posizione il lamierino e incollare con cianoacrilato. Applicare del nasto adesivo sul lato sinistro del motore, per isolare il decoder.
Sostituire il filo nero che dalla presa di corrente centrale va sopra il motore, con uno più lungo che vada a saldarsi sotto il motore dove c'e' già un altro filo nero che poi verrà eliminato.
Saldare rosso e nero al posto degli esistenti sulle lamelle sul telaio i fili usciranno dal lato destro passeranno sopra il motore per arrivare al decoder a sinistro.
Grigio e arancio andranno direttamente al motore. Eliminare tutti gli altri fili dal decoder
 
 
98.8
Con molta pazienza staccare il tetto dal resto della cabina premendo con delicatezza sui vetri, smontare i vetri stessi.
Eliminando le due ferriti si ottiene verso centro cassa i contatti per il nero e il rosso e più vicino al motore grigio e arancio
Per la luce frontale occorre tagliare la lamella che tiene in posizione la lampadina intorno al rivetto e saldare il filo luci direttamente. Volendo si può cambiare la lampadina con un led da 3mm e relativa resistenza da 1K
Coprire il decoder con un pezzetto di adesivo, richiudere la cassa. Per ultimo sistemare il decoder a faccia in giù e posizionare vetri e tetto
 
Eccole tutte insieme in funzione. Tranne la 98.3 le altre due macchine hanno avuto bisogno di un PWM più lento agendo sulla CV9=63 del decoder
 


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.4/5 (57 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS