Digitalizziamo e sonorizziamo una vecchia ed economica 445G Lima.

(31 maggio 2004)
Facciamo un lifting ad una vecchia signora che con le giuste cure non avrà nulla da invidiare ai (costosi) modelli di produzione recente.
 
Attrezzi necessari:
  • Saldatore per uso Elettronico da 20 - 40 W o meglio saldatore a temperatura regolabile;
  • Stagno;
  • Cutter;
  • Nastro isolante;
  • Guaina termorestrigente;
  • Un decoder (useremo un Lenz 1025);
  • Un decoder sonoro (useremo GE70 Tran - CT Elektronik);
  • Un altoparlante da 23 mm e 32 ohm di impedenza;
  • Cartoncino e colla;
  • Manuali dei decoder;
  • Pinze varie.
 
PASSO 1
Dobbiamo installare due decoder più un altoparlante, questo richiede una certa quantità di spazio. La locomotiva si apre facilmente basta sfilare i respingenti, allargare la cassa e tirarla verso l'alto.
 
PASSO 2
L'assenza della trasmissione cardanica con motore centrale rende disponibile al suo interno una gran quantità di spazio sia per i due decoder sia per l'altoparlante.
 
PASSO 3
Il decoder Lenz 1025 supporta una corrente pari a quella del motore.
 
PASSO 4
All'interno della loco non è presente alcun circuito stampato questo ci facilitera l'installazione del decoder.
 
Per comodità smontiamo il carrello motore.
 
PASSO 5
Incominciamo con l'installazione del decoder Lenz. Dissaldiamo i fili che arrivano ai capi del motore ed al loro posto saldiamo i fili grigio e arancio provenienti dal decoder.
 
Poi saldiamo i fili bianco e giallo del decoder Lenz direttamente sulle luci (eliminando i diodi esistenti). Il polo "comune" di entrambe le luci andrà dissaldato dalla presa di corrente del carrello folle e andrà saltata al filo blu.
 
Visto che quest'ultima giunzione viene fatta in aria sarà meglio isolarla con del nastro isolante o guaina termorestrigente. Inoltre possiamo già fissare il decoder con del nastro biadesivo su un lato della zavorra metallica.
 
PASSO 6
Saldiamo uno dei fili neri lunghi che abbiamo rimosso precedentemente al posto di quello corto sulla presa di corrente del carrello motore.
 
Il decoder sonoro Tran va collegato direttamente alle prese di corrente (non necessita di interfacce particolari tipo SUSI). Uniamo i fili nei dei due decoder a quello che abbiamo saldato sul carrello motore ed ovviamente ne isoliamo la giuntura.
 
Invece saldiamo i fili rossi di entrambi i decoder sulla presa di corrente del carrello folle.
 
PASSO 7
A questo punto possiamo fissare il decoder Tran sulla zavorra con del biadesivo. Inoltre isoliamo le cime dei fili verde e marrone del decoder Lenz (che non useremo) e per fare un po' di pulizia leghiamo insieme tutti i fili con del nastro isolante (esclusi quelli che del decoder Tran che vanno all'altoparlante).
 
Adesso saldiamo i fili viola e verde del decoder Tran (attenzione a non fare confusione con i filo verde del decoder Lenz) sull'altoparlante.
 
Al fine di ottenere dei suoni decenti dobbiamo creare una cassa di risonanza dietro l'altoparlante.
Prendiamo una striscia di cartoncino alta circa 1,5 cm e la avvolgiamo intorno all'altoparlante incollandone le estremità con l'apposita colla. Con un pezzo della scatola dell'altoparlante creiamo il fondo della cassa di risonanza. Ovviamente incolliamo anche questo.
 
Il tutto adesso si incastra dentro la cassa dal lato del carrello folle.
 
PASSO 8
Visto che ci sono due decoder al momento non possiamo procedere alla lettura della cv1. Quindi mettiamo la loco (aperta) sui binari e ne proviamo il funzionamento. Ricordo che tutti i decoder di fabbrica vengono impostati con indirizzo 3. Sulla nostra centrale richiamiamo la locomotiva "3" e proviamo a far andar avanti e indietro e le luci, tutto ok. Adesso tocca provare i suoni, con F1 si mette in moto la machina (suono del motore) e con F2 e F3 si attivano fischio e tromba.
 
PASSO 9
Dopo un pò di esercizio con la locomotiva "aperta" è stato notato che le prese di corrente sul carrello motore non erano il massimo. Per far fronte alla cosa, con un conseguente miglioramento della marcia ai bassi regimi, è stata aggiunta una coppia di prese di corrente sul carrello folle che andrà collegata insieme a quella del carrello motore.
Alcune considerazioni sul decoder Tran (prossimamente scriveremo una recensione su di esso). Questo decoder non richiede nessuna interfaccia particolare di installazione e quindi può essere accoppiato a qualsiasi decoder o volendo può anche essere installato da solo ad esempio su una folle o un carro. Esso dispone di proprie cv che tramite opportuna programmazione possono essere disabilitate per non interferire in programmazione con l'altro decoder.
Dalla fabbrica vengono impostati i suoni tedeschi ma volendo con l'opportuno programmatore tramite pc possono essere impostati i suoni di proprio gradimento.
 
PASSO 10
Questa loco ha prestato servizio sul tracciato di prova durante il master "DCC Facile&Pratico" in occasione delle giornate Fiorentine 2004.
 


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 2.8/5 (78 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS