Lenz LK100

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Giancarlo Tofanelli
TrenoDigitale
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 26 ottobre 2010, 10:05
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ClaudiaCS - ROCO Multimaus
Località: Roma

Lenz LK100

#1 Messaggioda Giancarlo Tofanelli » sabato 2 dicembre 2017, 21:00

Buonasera a tutti.
Ho provato a gestire una piattaforma con modulo Lenz LK100 che avevo da un po' di tempo, ma non effettua l'inversione di polarità quando serve, anche agendo sul trimmer.
Ho letto un po' sul forum al riguardo, mi confermate per favore che questo modulo da problemi e che devo optare per un'altra soluzione (LK200) ?
Grazie per le risposte, saluti.
Ultima modifica di Giancarlo Tofanelli il domenica 3 dicembre 2017, 11:48, modificato 1 volta in totale.

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 698
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Lenz LK100

#2 Messaggioda Zampa di Lepre » domenica 3 dicembre 2017, 0:14

Posso chiederti come l'hai connesso ? Anche dettagli sulla lunghezza, sezione utile e punti di connessione dei cavi usati...
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Giancarlo Tofanelli
TrenoDigitale
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 26 ottobre 2010, 10:05
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ClaudiaCS - ROCO Multimaus
Località: Roma

Re: Lenz LK100

#3 Messaggioda Giancarlo Tofanelli » domenica 3 dicembre 2017, 11:46

Grazie Alessandro.
Per la connessione ho seguito le istruzioni, mi pare di aver fatto bene:
- Il modulo LK100 si trova a circa 40/50 cm. dalla piattaforma (Fleischmann 6154C)
- la piattaforma ha una piattina con 5 cavi. Rosso, giallo e grigio vanno al comando. Due fili gialli li ho connessi all'uscita del LK100, senza ulteriori prolunghe.
- all'ingresso del LK100 ho collegato due fili (sezione 0,35 lunghezza 40 cm.) provenienti da una morsettiera che alimenta il tracciato e che si trova a circa 2 metri dalla centralina.

Ho fatto nel frattempo altre prove.
- Il modulo LK100 funziona bene in analogico
- l'ho collegato ad una centralina Dynamis di riserva a pochi cm. di distanza, ho provocato il cortocircuito unendo i due poli di uscita, ma non avviene l'inversione di polarità. La centralina toglie l'alimentazione al binario.
Un saluto.

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 698
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Lenz LK100

#4 Messaggioda Zampa di Lepre » domenica 3 dicembre 2017, 20:14

Un attimo d'attenzione: il modulo non sente il corto tra i due fili d'uscita .... bensì un corto tra uno dei fili d'uscita e il corrispondente d'ingresso.... quindi quello che sembra fare con la Dynamis è giusto... nelle condizioni di test il modulo è passante quindi l'unica che interviene, correttamente, è la centralina.

Il test corretto è quello di collegare il modulo alla centrale, poi prendere uno dei fili d'uscita e fargli toccare prima l'uno e poi l'altro dei fili d'ingresso... ripetendo il test più volte la centrale non deve mai scattare ... segno che in uscita la polarità si adegua a quelli che sono i contatti che si creano.

Nel caso della piattaforma (ma per un cappio è uguale) è importante che il corto venga sentito in maniera netta prima dall'lk100 e poi dalla centrale ... uno dei sistemi migliori è, in questo caso, avere l'alimentazione provienente dalla centrale distribuita con corti spezzoni di cavo a tutti i binari esterni della piattaforma e in ingresso al modulo LK100, l'uscita dell'lk100 invece andrà ai binari del ponte sempre con uno spezzone corto di cavo. Tutti questi spezzoni devono essere di sezione utile generosa (per supportare correnti di corto significative senza introdurre cadute di tensione).
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti