Vecchio Plastico Lima HO

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
zgundam
Analogico
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2017, 12:20
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Vecchio Plastico Lima HO

#1 Messaggioda zgundam » giovedì 9 novembre 2017, 14:59

Salve a tutti e grazie di esistere!
Mi presento: sono Mauro Bianchi, un "ragazzino" di 47 anni che vive a Montepulciano è che si è re innamorato del sul vecchio plastico analogico Lima HO degli anni 80. Vorrei quindi porvi alcune domande, visto che nel frattempo, di primavere tecnologiche ne sono passate molte........
1) Con la Lima, debbo ricostruire il tutto utilizzando esclusivamente l'analogico perché il materiale ( locomotori, scambi e rotaie) sono di qualità troppo bassa per passare al digitale?
2) Posso provare a passare al digitale? Quale sistema economico e semplice potrei adattare alla Lima HO?
3) Non ho grossi problemi di spazio, quindi vi chiedo: 4 metri x 3 sarebbero sufficienti?
Grazie anticipatamente a tutti voi! :D

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 14499
Età: 39
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Vecchio Plastico Lima HO

#2 Messaggioda Buddace » giovedì 9 novembre 2017, 17:23

Ciao e benvenuto,
prima di andare avanti ti suggerisco di leggere questa presentazione :
http://www.dccworld.it/informazioni/Cli ... ro2017.pdf
Le tue domande sono molto aperte e vanno un pochino finalizzate.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

zgundam
Analogico
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2017, 12:20
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Re: Vecchio Plastico Lima HO

#3 Messaggioda zgundam » giovedì 9 novembre 2017, 23:58

Letto e complimenti, ben fatto. Diciamo che il LokMaus e lo Z21 sarebbero più che sufficienti per ciò che vorrei fare io. Il dilemma rimane sempre quello dei locomotori Lima analogici ( ne ho 3) e delle rotaie e scambi Lima. Posso utilizzare il Lokmaus o lo z21 con questo materiale ( modificando ovviamente le loco da analogico a digitale)?

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 475
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: Vecchio Plastico Lima HO

#4 Messaggioda alpiliguri » venerdì 10 novembre 2017, 11:20

I modelli di locomotive, dal punto di vista elettrico, sono tutti uguali, due fili dalle rotaie al motore in corrente continua, qualche luce. Che siano Lima, Roco, ACME, Rivarossi, non fa alcuna differenza. Quindi no, non c'è nessun problema a usare Lima digitalizzate con la Z21 o qualunque altra centrale. Le rotaie idem, sono due barre di metallo che portano corrente, quelle in vendita oggi sono la stessa cosa.
Gli scambi, se a comando elettrico, puoi continuare ad usarli come fai oggi. Si possono anche comandare in digitale aggiungendo appositi decoder, ma non è obbligatorio, ci penserai più avanti.

Per digitalizzare le vecchie Lima però, siccome non sono dotate di presa per il decoder, devi saper usare il saldatore per collegare i fili del decoder al motore e alle prese di corrente della loco.
Lo schema è sempre lo stesso, dal decoder due fili vanno alle ruote, due al motore, due alle luci (uno è comune per tute le luci). I colori sono standard, nei manuali dei decoder, su questo sito e in rete trovi lo schema, uguale per tutte le loco.

Comincia con un decoder basico, da installare in una loco con un funzionamento impeccabile, e poi una volta presa la mano passerai alle altre.

La presa di corrente (pulizia binari, ruote, lamelle) deve essere perfetta prima di digitalizzare! Se hai un funzionamento irregolare in analogico prima risolvi questo problema.

Ciao, alpiliguri.

zgundam
Analogico
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2017, 12:20
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Re: Vecchio Plastico Lima HO

#5 Messaggioda zgundam » venerdì 10 novembre 2017, 16:30

Grazie mille! Anzi, un milione!!!! Appena finisco la progettazione del plastico, invierò in apposita sezione i risultati, sperando di fare un bel lavoro! Un'ultima domandina: con lo Z21 ( magari senza wi-fi, tanto ho un portatile con presa LAN), vanno bene tutti i decoder ( Zimo MX64, NCE D13SR , Hornby R8215 etc...), oppure ne devo prendere uno specifico? Chiaramente deve solo far muovere la loco e magari le luci interne. No sound!

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 475
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: Vecchio Plastico Lima HO

#6 Messaggioda alpiliguri » venerdì 10 novembre 2017, 16:55

Le centrali inviano gli ordini al decoder usando un linguaggio, che si chiama "protocollo". Il più diffuso è il DCC, altri ma molto meno diffusi sono Motorola, Maerklin, FMZ, SelecTrix.
Ti devi accertare (nel 99% dei casi è così) che la centrale e il decoder abbiano lo stesso protocollo.
Centrali e decoder ESU, Lenz, Zimo, NCE, Hornby, Roco, D&H sono DCC, vai tranquillo, altri protocolli li trovi praticamente solo nel mondo Marklin 3 rotaie.
Sound o no non fa differenza, i comandi sono sempre inviati in protocollo DCC dalla centrale, e il decoder deve essere DCC per capirli.

Ma tu il plastico lo devi ancora fare? Allora prendi tutti i binari Lima e vendili/regalali, e compra Peco cod. 75, Tillig, Roco....
Inutile partire a fare un plastico con materiale vecchio di decenni che sarà probabilmente fonte di malfunzionamenti (ossidazione) e quindi frustrazioni.
Si salva al limite solo il binario Lima NEM 120 (metallo giallo), non gli scambi che sono fragili, ma se hai binari in acciaio (metallo grigio) lasciali perdere.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti