Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Immensoblu71
LocoDigitale
Messaggi: 20
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 18:53
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#1 Messaggioda Immensoblu71 » sabato 30 dicembre 2017, 18:07

Buonasera,
Vi scrivo con la speranza che possiate togliermi dei dubbi.
Ho ordinato dei segnali a 1, 2, 3 vele anche con chiamata telefonica da MA Il Treno .Pensavo di collegarli al decoder per segnali FS di Oscilloscopio( ancora da acquistare )e di collegare il decoder alla centrale Ecos di Esu. Sono collegamenti fattibili? La centrale Ecos sarà in grado di gestire i 15 aspetti per esempio del segnale a tre vele? Come farò a scegliere l'aspetto voluto del segnale?
Sono alle prime armi e spero di non aver fatto una cavolata a ordinare i segnali senza essere sicuro dei collegamenti e di come si realizzano.
Grazie.
Stefano.

maurizio_r
LocoDigitale
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2017, 18:36
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ECoS 2 ESU

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#2 Messaggioda maurizio_r » domenica 31 dicembre 2017, 12:58

Ciao! Anche io possiedo una centrale ESU ECoS 2.
Premetto che non ho mai avuto tra le mani un decoder di oscilloscopio.it, ma solo Almrose (di cui preferisco non commentare perché potrebbero uscire brutte parole) e di decoder di Buddace (A mio parere molto ma molto completi e di funzionamento eccellente).
Per quanto riguarda la ECoS, purtroppo non c'è verso di rappresentare un vela doppia o addirittura tripla con le varie icone presenti, in quanto i segnali FS non sono inseriti in database e si tratta di un segnalamento molto più complesso rispetto ad altri sistemi europei ed essendo noi una nicchia minuscola nella nicchia del modellismo ferroviario non veniamo mai considerati!
Detto ciò non bisogna disperarsi! Ad esempio sul software Rocrail i segnali FS sono implementati, grazie a CV19, sia a 1, 2 e tre vele ed occupano rispettivamente 4, 11, 15 aspetti come al vero, quindi la cosa diventa assolutamente pilotabile con estrema facilità.
Se si vuole comunque poterli pilotare con la ECoS, è necessario inserire o un certo numero di icone scambi pari alla metà del numero di aspetti pilotabile (Esempio: segnale a 2 vele, 11 possibili aspetti, è necessario inserire 6 icone scambi che corrispondo a 2 aspetti per icona.... totale 12 aspetti... l'ultimo non si usa), in alternativa è possibile inserire un certo numero di icone di segnali a 4 aspetti, ignorando completamente il colore dell'aspetto rappresentato in icona, ma la cosa può confondere allegramente.
Il mio consiglio è davvero quello di affidarsi a Rocrail, che inoltre è un freeware (ad offerta irrisoria libera), dove è possibile avere le icone dei segnali FS a vele multiple. Per i decoder valuta tu, io non ho mai avuto tra le mani quelli di oscilloscopio.it.
Avendo speso cifre importanti per la ECoS.... un suo collegamento a PC completi un pacchetto a dir poco perfetto!, non è necessario un PC dalle prestazioni elevate, ma anche un vecchio residuato bellico con XP, l'importante è che abbia la connessione LAN!

Immensoblu71
LocoDigitale
Messaggi: 20
Iscritto il: sabato 28 ottobre 2017, 18:53
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#3 Messaggioda Immensoblu71 » domenica 31 dicembre 2017, 15:27

Grazie per la risposta, davvero completa.
Mi domando allora se non era meglio una intellibox II visto che dovrei utilizzare comunque un PC e un software ( anche se gratuito) per il funzionamento dei segnali FS.

maurizio_r
LocoDigitale
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2017, 18:36
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ECoS 2 ESU

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#4 Messaggioda maurizio_r » domenica 31 dicembre 2017, 16:19

Queste sono scelte personali, dettate purtroppo dal fatto che non c'è nessuno che si metta a fare una comparazione esaustiva e completa sulla scelta della migliore centrale come rapporto qualità/prezzo. I venditori.... sono solo per vendere e nella maggioranza dei casi ne sanno poco o nulla (e ho delle prove a riguardo!). Nonostante ciò la ECoS è sicuramente un buon prodotto se utilizzata per ciò che è stata realmente progettata, cioè per plastici impegnativi di dimensioni notevoli perché non ha quasi limitazioni in nulla, nemmeno sul numero e sul tipo di booster! Cioè si li ha.... però credo che dopo che metti 128 booster da 8 A.... ti devi fare un contratto trifase all'Enel! La mia ad esempio gestisce un plastico da 45 metri quadri, 400 metri di binari, completamente digitalizzato e pronto per essere automatizzato con rocrail. 2 booster aggiuntivi per altri 2 distretti e via....
Prima di questa soluzione avevo un sistema multimaus.... e non ci sono paragoni. Sicuramente potrebbe essere un fake... ma da quando uso la ECoS non ho più notato l'ossidazione degli assali delle locomotive... almeno questa è la mia sensazione.
Detto ciò, molte persone, spinte dal comune pensiero acquistano per andare sul sicuro.... perché c'è quel tale che ce l'ha e ha detto che va bene e altre affermazioni simili.... ma ci sono persone che usano una ECoS.... per gestire un ovale da pavimento o pochissimo oltre.... quando per queste cose basterebbe certamente un prodotto di prezzo inferiore... meno prestante ma sicuramente decoroso!
Concludo dicendo che quanto da me detto non vuole offendere nessuno.... ma sono soltanto dati di fatto che ho rilevato negli anni a partire da quando ho iniziato ad interessarmi del mondo digitale... Anche io sul mio plastico ho adottato scelte che non sono il massimo della finezza, oppure si trovavano soluzioni migliori ad un prezzo più ragionevole.... ma su una cosa sono certo... Non cambierei per nessuna ragione al mondo la mia ECoS sul mio plastico!

P.S. Visita la pagina facebook:

https://it-it.facebook.com/theproject51/

visitabile anche da chi non dispone di account facebook. Per intenderci che cosa gestisce la mia ECoS!

Angiboy
DCCReady
Messaggi: 7
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 15:38
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#5 Messaggioda Angiboy » martedì 2 gennaio 2018, 21:56

maurizio_r scusami, una domanda veloce, esula dal post: quante doppie trazione puoi gestire con la ECOS??.. nel senso, se tu volessi simulare i mercioni che salgono verso le livellette di Salbertrand (o che scendono da queste), quanti treni con trazione multipla potresti fare? Per esempio: due merci con tripla trazione, due in testa ed una in coda. Totale sei loco: potresti farle?? Ti ringrazio e scusatemi se mi sono intrufolato.
Saluti
Angelo

Ps: complimenti per il plastico!!

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 743
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#6 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 2 gennaio 2018, 22:33

Le trazioni multiple si fanno con i decoder (cv19) ... non dipendono dalla centrale... sono previsti fino a 127 indirizzi per le multiple, ad ogni indirizzo puoi assegnare quante loco vuoi.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Angiboy
DCCReady
Messaggi: 7
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 15:38
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#7 Messaggioda Angiboy » martedì 2 gennaio 2018, 23:06

Sì certo, occorrono i decoder.
E bisogna agire sulla cv19.
Forse mi sono espresso male.
Quindi con un multimouse della Roco, presente in uno start set iniziale, io potrei gestire, appunto, due o tre treni, ciascuno con una tripla trazione, per un totale di nove locomotive?

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 14715
Età: 39
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#8 Messaggioda Buddace » martedì 2 gennaio 2018, 23:22

Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 743
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#9 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 2 gennaio 2018, 23:27

:wink: Ti basterebbero 127 treni con 100 locomotive ognuno :wink: ??? ... ovviamente alla tua domanda la risposta è si perchè il limite non in numero indirizzabile ma la potenza richiesta: nove loco da 200 mA ognuna (stima) fanno 1,8 A che credo siano ancora nelle possibilità del ROCO.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Angiboy
DCCReady
Messaggi: 7
Iscritto il: mercoledì 24 ottobre 2007, 15:38
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#10 Messaggioda Angiboy » martedì 2 gennaio 2018, 23:39

Molto bene.
Vi ringrazio Buddace e Zampa di Lepre.

La mia domanda (malposta) verteva sulla potenza della ECOS e del Multimouse.

maurizio_r
LocoDigitale
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2017, 18:36
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ECoS 2 ESU

Re: Centrale Ecos di Esu- decoder segnali Oscilloscopio e segnali MA il Treno

#11 Messaggioda maurizio_r » venerdì 5 gennaio 2018, 13:45

Scusate ma non avevo più aperto il forum da qualche giorno.
Per quanto riguarda la corrente erogata dalla ECOS 2 è 4A per la centrale (nella nuova edizione è stata portata a 6A) mentre si possono collegare fino a un massimo di 128 booster aggiuntivi sul BUS ECOSLINK (che possono essere nella variante da 4A oppure il più spinto 8A).
Direi che il sistema non limita affatto il numero massimo di convogli circolanti!


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti