Ecos satura...quale booster?

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Ecos satura...quale booster?

#1 Messaggioda Umbriele » venerdì 25 agosto 2017, 12:32

La mia ecos sta arrivando al limite dei 4 ampere...e il plastico è completo ad 1/3 quindi di sicuro mi servirà un booster. Quali sono le alternative? È compatibile solo il costoso booster Esu o anche altri? Oppure conviene cambiarla con la nuova versione da 6 ampere? Grazie dei suggerimenti...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

docdelburg
PlasticoDigitale
Messaggi: 725
Età: 61
Iscritto il: lunedì 16 agosto 2010, 20:27
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Gira e gira .... ma poi son tornato alla ClaudiaCS
Località: Oltrepo' Pavese

Re: Ecos satura...quale booster?

#2 Messaggioda docdelburg » venerdì 25 agosto 2017, 21:32

Ciao, in attesa che ti risponda qualcuno che ha esperienza diretta, mi sono guardato per curiosità le istruzioni della Ecos.
Sembra compatibile con diversi tipi di booster DCC a patto che, in caso di più booster, siano tutti dello stesso tipo.
In particolare può essere connessa ai booster Lenz con i tre poli di collegamento C D E, quindi anche ai booster Roco, anche se personalmente trovo più interessante la soluzione di Digikeijs, il DR5033.
Questo è il link e se scarichi il manuale multilingue individuerai anche i collegamenti C D E adatti per il Lenz (e quindi per la Ecos).

https://www.digikeijs.com/dr5033-adj-dc ... -amps.html
Mauro Menini

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#3 Messaggioda Umbriele » sabato 26 agosto 2017, 8:05

È una soluzione molto interessante grazie. Rimangono diversi dubbi: i moduli di retroazione di Nuccio funzionerebbero correttamente? Cosa accade se collego il booster al loconet che ho in uscita dal loconet converter della ecos? Supporterà lo start and stop? Peró 3 ampere sono un po' pochini...20 convogli con tutte le ruote dipinte con la vernice ulhenbrok per il rilevamento di presenza, attualmente mi consumano 2 ampere senza nessun treno che circola..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

docdelburg
PlasticoDigitale
Messaggi: 725
Età: 61
Iscritto il: lunedì 16 agosto 2010, 20:27
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Gira e gira .... ma poi son tornato alla ClaudiaCS
Località: Oltrepo' Pavese

Re: Ecos satura...quale booster?

#4 Messaggioda docdelburg » sabato 26 agosto 2017, 15:08

Una precisazione; i prodotti Digikeijs hanno, come caratteristica, in dotazione una molteplicità di collegamenti. Nel tuo caso, con la Ecos, non devi collegare il booster con il bus di retroazione Loconet. Come ti ho indicato, dovresti collegarlo con le uscite C D E, indicate in alto a sinistra, di fianco alle prese Loconet, con le corrispettive uscite presenti nella parte posteriore della Ecos proprio per i booster di tipo Lenz.
Per la potenza non c'è molto altro da scegliere (la maggior parte dei booster è da 3-3,5A) se non mettere più booster lungo il tracciato o cambiare l'alimentatore con uno più potente (ma poi il booster sovralimentato resisterebbe a lungo?) :wink:
Mauro Menini

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#5 Messaggioda Umbriele » sabato 26 agosto 2017, 23:02

Il booster della Esu è da 8 ampere ma costa quasi come la centrale...verifico come potrei scorporare il plastico..grazie!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Mario De Prisco
PlasticoDigitale
Messaggi: 493
Iscritto il: lunedì 1 novembre 2004, 7:13
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Compact Lenz + Lokmaus + Multimaus + Z21 + Claudia_CS + Mac + JMRI
Località: Rende (CS)
Contatta:

Re: Ecos satura...quale booster?

#6 Messaggioda Mario De Prisco » domenica 27 agosto 2017, 9:30

Umbriele ha scritto:... i moduli di retroazione di Nuccio funzionerebbero correttamente? ...


I moduli di retroazione sono collegati via Loconet direttamente alla centrale e non ai booster.
Non dovrebbero esserci problemi.
In FREMO-Calabria quasi da subito abbiamo affidato la trazione ad un booster separato ed i rilevatori S1,S2,S4 funzionano regolarmente.
Va precisato che utilizziamo la ClaudiaCS e non la ESU Ecos.
Ciao
Mario

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#7 Messaggioda Umbriele » domenica 27 agosto 2017, 9:41

Perfetto grazie!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 14534
Età: 39
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Ecos satura...quale booster?

#8 Messaggioda Buddace » domenica 27 agosto 2017, 14:32

Luca se usi un booster non esu ti perdi una parte delle funzionalità del railcom in quanto potrebbero non avere il global detector railcom da una parte e dall'altra pur avendolo potrebbero non comunicare con la centrale
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#9 Messaggioda Umbriele » lunedì 28 agosto 2017, 13:00

Questo è vero. Inoltre facendo due conti, per avere altri 8 ampere mi servirebbero almeno 2 o 3 booster da 3 ampere..alla fine costano come l'Esu da 8...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 14534
Età: 39
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Ecos satura...quale booster?

#10 Messaggioda Buddace » lunedì 28 agosto 2017, 13:05

Ma devo dirti che preferirei 3 booster da 3 ampere invece che uno da 8
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#11 Messaggioda Umbriele » lunedì 28 agosto 2017, 14:08

Qualche motivo tecnico?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 14534
Età: 39
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Ecos satura...quale booster?

#12 Messaggioda Buddace » lunedì 28 agosto 2017, 14:43

Umbriele ha scritto:Qualche motivo tecnico?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Un errato cablaggio da parte tua (sezione dei fili non idonea, connettori non idonei, etc..) e la protezione dei corti smette di funzionare come si deve..fai un corto secco dalla parte opposta del plastico rispetto a dove sta il booster...e cuoci tutto. Provate rotaie roventi con soli 4A.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#13 Messaggioda Umbriele » lunedì 28 agosto 2017, 16:15

Ecco riguardo la sezione dei cavi di collegamento tra tratte ed S8 e tra questo e la centrale, e tra la centrale e il binario comune, qual è un minimo idoneo da tenere? Io uso i cavetti Brava..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 14534
Età: 39
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Ecos satura...quale booster?

#14 Messaggioda Buddace » lunedì 28 agosto 2017, 16:49

Umbriele ha scritto:Ecco riguardo la sezione dei cavi di collegamento tra tratte ed S8 e tra questo e la centrale, e tra la centrale e il binario comune, qual è un minimo idoneo da tenere? Io uso i cavetti Brava..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

I cavi che escono dai booster in CV19 sono da 1,5mmq poi quelli tra i moduli di retroazione e il binario anche da 0.75
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Umbriele
TrenoDigitale
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 27 dicembre 2013, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU ECOS II

Re: Ecos satura...quale booster?

#15 Messaggioda Umbriele » lunedì 28 agosto 2017, 17:14

Hmmm mi sa che devo mettere mano all'impianto elettrico....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti